Anele racconta “The Passengers”

Rassegna stampa | Anele
di Francesca D’Angelo | TIVU’ | aprile 2017

Tivu' aprile 2017_ritaglio

Gloria Giorgianni racconta a Tivù il nuovo progetto multipiattaforma “The Passengers” tratto da “Passeggeri notturni” di Gianrico Carofiglio.

Fondata ne 2013 da Gloria Giorgianni (foto), Anele si è imposta sul mercato con Donne: una serie da 10×10’, ispirata all’omonima collana di Andrea Camilleri, che nel 2016 ha conquistato 4 mln di spettatori. Un exploit che la società intende replicare con il progetto multipiattaforma The Passengers. Come per Donne, anche questa serie si ispira a una raccolta di romanzi, che narra di donne forti: Passeggeri notturni di Gianrico Carofiglio. Il formato si compone da 10 episodi da 10’, per declinarsi sia on air che online. Sarebbe previsto un episodio aggiuntivo per il grande schermo, nonché una versione radiofonica, essendo presente nella fiction la figura (inedita rispetto ai libri) di un deejay. L’idea nascerebbe dallo stesso Carofiglio che sta collaborando alla sceneggiatura. Parallelamente, la società sta portando avanti un altro filone, per avvicinare i ragazzi alla storia italiana. In cantiere c’è Nel nome del popolo italiano: quattro docufilm da 60’ per RaiUno dedicati a Vittorio Occorsio, Piersanti Mattarella, Marco Biagi e Natale De Grazia. Per attrarre il pubblico giovane si è deciso di alternare la ricostruzione storico-politica con la testimonianza delle nuove generazioni, come i nipoti di Mattarella, che spiegano l’eredità di questi personaggi e come il loro operato incida tuttora nel presente. Ogni docu è diretto da un diverso regista.


Via Antonio Chinotto, 1
00195 Roma